Come iniziare un lavoro creativo? Ecco le 4 domande da porsi

Spesso iniziare un lavoro creativo risulta essere il momento più difficile dell’intero processo.

Inoltre quando si decide di cominciare, ci si imbatte sempre con quella dose di incertezza che porta a muoversi con molta cautela

Per questo la prima cosa da fare è evitare ansie ed insicurezze.

Ma poi? In che modo devo procedere per la realizzazione del mio lavoro creativo?

Ecco qui alcuni consigli utili che possono fare al caso vostro!

lavoro creativo

Porsi un obiettivo

Un buon modo per cominciare è porsi degli obiettivi validi, ragionando non tanto sul che cosa ci si può inventare, ma sulle premesse.

Le quattro domande che potete farvi per capire se il vostro lavoro creativo può funzionare sono:

  • Qual è l’obiettivo del lavoro?
  • Di quali elementi è costituito l’obiettivo?
  • Quali dati servono?
  • Come conviene procedere?

Trovare alternative

Per cominciare un lavoro creativo bisogna avere una direzione ma a volte questa direzione non si riesce a trovare.

Quante volte vi siete trovati a pensare a lungo a delle soluzioni concrete senza raggiungere alcun risultato?

Un modo in apparenza paradossale ma che in realtà risulta assai efficace per cominciare un lavoro creativo è quello di pensare o fare altro. Una passeggiata, fare la spesa o un salto al bar di sotto genera distrazioni che possono aiutare a trovare la soluzione perfetta!

Perdere tempo alla scrivania o cincischiare su Facebook non funziona. Fare due passi, sì.

lavoro_creativo

Non perdere troppo tempo

Il flusso creativo, detto anche flow, nasce sempre quando ci si immedesima in ciò che si sta facendo fino a dimenticarsi di se stessi. Per questo è da evitare il perdere troppo tempo e l’angosciarsi troppo sul fatto che si sta tirando per le lunghe.

Se non riuscite a trovare nel breve tempo una buona soluzione, potrete approfondire il tutto in un altro momento, quando siete tranquilli.

Primo passo

Un buon trucco per fare iniziare un buon lavoro creativo è fare il primo passo.

Bisogna iniziare il lavoro ma con l’idea di farlo un pezzo alla volta.

Questo procedimento funziona in quanto minimizza l’ansia da prestazione.

Un altro buon trucco è anticipare il primo passo. Raccogliere sistematicamente materiali. Perfino prendere qualche appunto sul successivo lavoro da fare mentre ancora si sta finendo il precedente. Così, quando al momento giusto vi ci metterete, il lavoro vi apparirà già cominciato.

 

Lavori creativi

 

Insomma, non fatevi prendere mai dall’ansia quando decidete di iniziare un lavoro creativo.

Siate sempre voi stessi e sfruttate al meglio questi piccoli consigli per poter svolgere al meglio i vostri progetti!

 

Leave a Reply

Be the First to Comment!

avatar
wpDiscuz
Go to top

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi