Microsoft: una nuova campagna per riavviare Internet Explorer

Chiunque navighi su internet oramai lo sa: Internet Explorer è il browser più odiato da tutti gli internauti… ma se Microsoft vi dicesse che ora è ok?

Se avete rinunciato all’uso di Internet Explorer (IE) non c’è motivo di sentirsi in imbarazzo, la stessa Microsoft ha ammesso che molti utenti sarebbero tornati in seguito alla loro nuova campagna. “The Browser you love(d) to hate” ovvero “Il browser che ami(amavi) odiare” è il titolo di questa nuova geniale strategia di Microsoft che mira a recuperare la fiducia dei suoi ex utenti. L’idea è quella di sfruttare dei feedback mirati da parte dei “nuovi convertiti” o di riconfermati utenti per convincerti che, forse, IE non è poi così male e vale la pena dargli un’altra possibilità.

internet explorer

Anche Microsoft è consapevole che forse non sei ancora pronto a farlo sapere ai tuoi amici, ma va bene. Ti capiscono.

Sinceramente penso che vogliano semplicemente che tu provi ancora, sono decisamente fiduciosi nel loro prodotto.

Alcune delle nuove funzioni includono nuovi sistemi di privacy, navigazioni touch friendly per i dispositivi mobili, e un’interfaccia veloce e fluida, facile da usare per tutti gli utenti, anche i più inesperti. È il caso di dire che, finalmente, qualcuno alla Microsoft abbia deciso di ascoltare i feedback dei loro utenti, ex e fedeli, e darci un prodotto che valga questo nome.

browser

Microsoft è ampiamente consapevole di aver perso gran parte del mercato dei browser, ma con queste nuove innovazioni spera di riuscire a prendere il toro per le corna. Il video che vi presentiamo oggi vi offre una veloce panoramica di quelle nuove funzionalità che dovrebbero riportare la gente ad utilizzare quello che è il più famoso e odiato browser della storia.
Nessuno, nemmeno Microsoft, si aspetta che gli utenti abbandonino improvvisamente, e definitivamente, il loro browser per tornare ad Internet Explorer, però vi invita a dargli un’altra possibilità.

E voi da che parte state? Personalmente non credo che riuscirei a riutilizzare attivamente Internet Explorer per quanto più veloce e migliorato possa essere. Però una seconda possibilità sono disposta a dargliela… in fondo chiunque può riuscire a migliorarsi e, chissà, potrebbe significare una nuova rivoluzione nel mondo dei browser, molto prima del lancio del nuovo motore di Google Chrome.

Giorgia R.

Giorgia Rizzoli si è laureata all'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano in Nuove Tecnologie per l'Arte. Appassionata di Web e Motion Design, si occupa del sito di CommunicAnimation dove collabora anche come Web Master e Motion Designer

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedIn

Leave a Reply

Be the First to Comment!

avatar
wpDiscuz
Go to top

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi