CryEngine 3: un motore grafico Titanic-o

Per i 100 anni dall’affondamento del Titanic, il team della ORM Entertainment lanciò l’idea di creare un videogame ambientato sulla più celebre e sfortunata nave della storia.
   Il gioco, dal titolo Titanic – Lost in the Darkness, non è ancora uscito e nulla si sa sulla possibile data di pubblicazione.

titanic - lost in the darkness

Tuttavia, grazie all’utilizzo del CryEngine 3, il team ha potuto ricostruire fedelmente gli ambienti esterni e quelli interni del Titanic.

Come mostrano le immagini e il video qui sotto, l’impiego di questo potentissimo motore grafico ha permesso al team di conseguire dei risultati eccellenti e straordinari dal momento che ogni stanza del Titanic, dal salone di prima classe alle cabine di seconda e di terza, dalla sala fumatori agli ascensori, è stata ricostruita in modo fedele fin nei minimi particolari.

titanic

Laddove ha fallito la metallurgia (secondo recenti studi, infatti, lo squarcio causato dall’iceberg fece saltare i morsetti dello scafo che probabilmente erano stati fatti con una qualità scadente di acciaio) è riuscita la grafica: il CryEngine3 ci restituisce infatti il Titanic nella sua interezza, permettendoci di ammirarlo in tutto il suo splendore.

Un video vale più di mille parole

titanic - corridoio