Migliorare la propria autostima

L’autostima è il motore più potente a disposizione del singolo individuo e spesso determina la riuscita o il fallimento di un progetto o di un’impresa.

migliorare l'autostimaPossedere autostima o “stima di se” significa imparare a rispettarsi ed accettarsi per quello che si è, ma al contrario di come pensano molti, non è un valore costante, un qualcosa che, una volta acquisito, rimane li imperituro e indistruttibile. L’autostima è un valore variabile!

Imparare a “volersi bene” è il primo passo per migliorare se stessi.

Come si può migliorare la propria autostima?

Ci sono diverse cose che si possono fare per far crescere la propria autostima, ma la prima è senza dubbio imparare a curare se stessi. Questo non significa solamente andare da un medico o prendere la medicina quando si sta male, ma anche curare il proprio aspetto fisico, il proprio modo di vestire, fare attenzione ai piccoli segnali che ci manda il corpo. Imparare a curarsi di se stessi porta immancabilmente ad un aumento dell’amore per il proprio “IO” che si traduce facilmente in un aumento di autostima.

Un secondo passo da tenere fortemente in considerazione è quello di imparare a prendere delle decisioni senza aver paura di sbagliare , ma soprattutto evitare di procrastinare. Prendere delle decisioni velocemente, in modo diretto, ci aiuta ad acquisire una sicurezza in noi stessi che spesso credevamo di non avere. È importante, però, anche imparare a prendersi la responsabilità di quello che si fa e si è fatto. Non serve dare la colpa agli altri, imparare dai propri errori è un passo molto importante.

Un ultimo passo è quello di fissare degli obbiettivi e non dei limiti. Imparare a sfruttare le proprie passioni imparando ogni giorno qualcosa di nuovo legato ad esse e quindi raggiungere i nostri obbiettivi. Non importa che siano obbiettivi enormi, basta sempre mirare un poco più in la così da migliorare e sentirti bene con te stesso.

autostima

Importante è non dimenticare che autostima non è sinonimo di arroganza, amare se stessi vuol dire anche aiutare gli altri quando se ne hanno la possibilità e le competenze.