Trasferirsi all’estero: uno slancio per crearsi una nuova vita

Quanti di noi avranno pensato di lasciare il nostro Paese almeno una volta?

Trasferirsi all’estero, soprattutto in momenti di difficoltà economica, diventa una tentazione per tutti. Spesso, però, quella che potrebbe essere una possibilità tangibile, rimane un semplice desiderio.

Allora, cos’è che ci impedisce di realizzare il progetto di lasciarsi tutto alle spalle e andare via?

trasferirsi estero

In realtà,per la maggior parte di noi, il problema è proprio il fatto che non esiste un vero e proprio progetto!
La mancanza di coraggio e la paura non ci permettono di concretizzare un piano, soprattutto a causa del fatto che forse la volontà non ci spinge abbastanza lontano per informarci e far di tutto per trovare i giusti espedienti.

Ma è davvero così difficile? In realtà, come in tutte le cose, basta un pizzico di intraprendenza e positività. Per poter creare la propria vita bisogna, innanzitutto, essere ottimisti e sfruttare ogni piccola risorsa a nostra disposizione.

Mi rendo perfettamente conto che per chi ha già un possibile appoggio nel Paese dove ci si vuole trasferire è molto più semplice. Ma davvero questo deve essere un limite?
Oggi il web ci offre moltissimi portali in cui sono contenuti consigli, testimonianze e addirittura annunci di aziende straniere alla ricerca di personale qualificato. Nei prossimi articoli vi consiglierò le migliori risorse che Internet ci mette a disposizione per poter compiere il grande passo.

Ma scappare all’estero è davvero una buona idea?

Se volete trasferirvi con il puro scopo di regalarvi un futuro migliore a lungo termine, dovreste allontanarvi dall’idea utopica di perfezione assoluta e di crescita infinita dei Paesi già considerati ricchi (sicuramente quelli più affini a noi).

trasferirsi esteroFacendo un’analisi, vi accorgerete che la maggior parte della gente che si è già trasferita all’estero, ha ricercato le stesse identiche condizioni che poteva avere precedentemente in Italia, riuscendo a garantirsi un lavoro e costruendosi un presente dignitoso, ma senza cambiare sostanzialmente la propria vita. Questo perché la loro scelta è ricaduta su Paesi relativamente vicini, sia per cultura che per percorso storico, già considerati ricchi da sempre. Quindi il concetto di “Isola Felice”, in questo caso, rimane solo un’utopia.

Se il vostro interesse, invece, è cambiare totalmente la vita e inventarvi da zero, puntando ad un futuro sicuramente stabile, la scelta dovrebbe ricadere sui paesi oggi in via di sviluppo e in crescita economica solo da qualche decennio, a scapito delle vicinanze culturali. Avere un attività o lavorare in Cina o Brasile, al giorno d’oggi, può sembrare poco allettante, ma può offrirvi sicuramente moltissime possibilità.

Qualunque sia la vostra scelta, in ogni caso, l’esperienza sarà determinante per la vostra vita. La maggior parte delle persone che decide di fare questo passo finisce per non tornare indietro, nonostante ami il nostro Paese.
I vantaggi e le novità che trovereste nella destinazione preferita, psicologicamente, sarebbero considerate da voi delle vere e proprie conquiste e sareste esortati col fare l’inevitabile confronto con la vostra vita precedente, da ogni punto di vista, a scapito del vostro passato.

Un consiglio che posso darvi onde evitare di cedere a debolezze: nel periodo iniziale del vostro trasferimento, cercate di tornare in patria il meno possibile.
Il restare eccessivamente ancorati agli affetti e alle abitudini che avevate precedentemente potrebbe non giocare a vostro favore, soprattutto nei momenti di sconforto e potrebbe portarvi, magari, anche a ritornare sui vostri passi.

Concludendo, se volete emigrare per lidi migliori, vi consiglio di cominciare ad immaginare il vostro “ruolo” nello stato da voi scelto, iniziando a fare ricerche sulle varie possibilità lavorative e informandovi su tutti i requisiti necessari per evitare sorprese. Ogni tipo di indicazione può esservi utile e vi assicuro che una volta che vi sentirete più sicuri su ciò che state scegliendo, il resto verrà da sé! Il coraggio premia sempre e, se terrete duro, vi sarete creati un nuovo futuro!

 trasferirsi estero