IPAD e TABLET: Nuovi strumenti per creare

Primo fu il Galaxy Note che riportava una penna simile a quelle delle Wacom Bamboo ora anche gli altri tablet avranno a disposizione le “loro penne”.

Con l’evoluzione delle tecnologie i modi per illustrare sono molteplici, basti pensare alle tavolette grafiche (Come Wacom Intuos, Bamboo ecc..), ma mai ci si sarebbe aspettatI di poter davvero disegnare e lavorare professionalmente con i tablet.
Dal 2010, anno in cui è uscito per la prima volta sul mercato l’Ipad, sono nati moltissimi devices simili al tablet targato Apple, i quali, senza l’ausilio del classico pennino (una volta indispensabile per i vecchi palmari), permettono di navigare e interagire solo con l’uso delle dita.

Se si tratta di illustrare e fare fotoritocco però, l’idea di escludere totalmente la cara e vecchia “penna” “imposta” nel 2007 da Steve Jobs (Who needs a Stylus? cit.) diventa limitante. Abbandonare la carta, per riuscire a disegnare solo tramite l’uso dei polpastrelli risulta per molti abbastanza macchinoso e poco naturale.

Rispondendo a questa latente domanda, infatti, Samsung decide di lanciare sul mercato nel 2011 il Galaxy Note, un ibrido tra un cellulare e un tablet, il quale è dotato di un pennino capace di percepire la pressione della mano, e quindi di dare naturalezza al tratto.

Galaxy Note S-pen in use L’instancabile industria coreana ha però deciso di estendere la propria idea sul settore dei tablet veri e propri proponendo il Galaxy Note 10.1, uscito lo scorso Agosto.

Vediamo per la prima volta,un tablet dotato di penna incorporata, l’S-pen, la quale è capace di percepire fino a 1024 livelli di pressione, come l’ormai classica tavoletta Wacom Bamboo.

Anche per i fan della mela ci sono diverse possibilità di scelta per il loro adorato IPad (oggi arrivato alla sua quarta versione, oltre all’arrivo di una versione “mini”). Ormai da più di un anno, diverse aziende si stanno occupando di creare penne capacitive per l’Iphone e il suo fratello maggiore, avvicinandosi sempre di più verso un risultato ottimale. Attualmente vi sono tre penne capaci di percepire la pressione dedicate alla tavoletta targata Apple, delle quali una ancora in prevendita, la cui uscita è prevista per il 31 Ottobre.

Pogo Connect in UseQuest’ultima, chiamata Pogo Connect, sulla rete ha destato parecchia curiosità, in quanto è dotata di una tecnologia particolare che fa uso del Bluetooth 4, presente negli Ipad di ultima generazione. Grazie a questo sistema, la penna determina centinaia di livelli di pressione ed è compatibile con le migliori applicazioni di illustrazione, note e fotoritocco, come ScatchBook Pro, Procreate, Artrage, Noteshelf.

Non mancherò di parlarvi di ognuna di queste “chicche” per i più creativi, trattando le diverse tecnologie portabili dell’ultimo periodo.
Resta da domandarsi però, perché utilizzare questi nuovi strumenti? Può un tablet sostituire la cara e vecchia carta? E soprattutto quali sono i vantaggi?

In un mondo frenetico come quello odierno, si è bombardati da moltissime informazioni allo stesso momento. Immagazzinare tali informazioni e farle proprie per un creativo, diventa indispensabile, soprattutto quando si tratta di immagini che donano ispirazione o che danno vita a un intuizione fulminante. “Fissare” la propria idea, magari legandola a un documento trovato in rete o a delle foto, oggi è un bisogno più che mai attuale.

Creare oggi significa interagire col mondo esterno e trovare ispirazione attraverso il contatto diretto con immagini, oggetti e persone, pertanto niente aiuta come la rete a nutrire questa necessità. Il Tablet, che nasce proprio come finestra sul web, diventa il giusto “ponte” tra ispirazione e atto, soprattutto tramite l’ausilio della penna capacitiva.

Quindi, oggi l’Ipad (insieme con gli altri simili) non solo vuole sostituire la carta, ma si propone come unico e innovativo sistema di creazione; aiutando ad aprire la propria mente attraverso le molteplici possibilità che offre.

Claudio M.

Claudio Mirabile, Motion & Graphic Designer presso CommunicAnimation

More Posts - Website

Leave a Reply

avatar
Go to top

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi