Oscar 2013 – da Argo a Ribelle, tutti i vincitori dell’ultima edizione

Anche quest’anno la magica notte degli Oscar è passata e a noi spettatori non resta che tirare le fila dei vincitori.

È sotto la direzione del maestro di cerimonia Seth MacFarlane, al Dolby Theatre di Los Angeles, che è andata in scena l’85esima cerimonia di consegna della più ambita statuetta del mondo dello spettacolo, gli Oscar. Un’annata senza favoriti, caratterizzata da un buno equilibrio nella distribuzione dei premi.

Oscar

Il premio più ambito, quello per il miglior film, è stato assegnato al lavoro di Ben Affleck, Argo, premio consegnato da Michelle Obama in diretta streaming da una cena con i governatori. Per la miglior regia viene, invece, premiato Ang Lee per il suo film La vita di Pi, che in termini numerici risulta anche il più premiato (quattro Oscar per la miglior regia, miglior fotografia, effetti speciali e colonna sonora).

Argo

Seguono a ruota Les Misérables con 3 oscar, tra cui l’Oscar ad Anne Hathaway per la Miglior attrice non protagonista, e lo stesso Argo, anch’esso con tre Oscar.

Anne Hathaway
Solo due statuette per il pluri-nominato Lincoln, tra cui quella più che aspettata, per il miglior attore protagonista assegnato ad uno splendido Daniel Day-Lewis per la sua interpretazione del presidente americano.

Daniel Day-Lewis

L’Oscar per il Miglior attore non protagonista, per il terzo anno di fila, va all’attore Christoph Waltz per Django Unchained, mentre Amour, conquista la statuetta per il miglior film straniero. Ribelle – The Brave conquista il titolo di Miglior film d’Animazione.

the brave

Ecco l’elenco di tutti i vincitori:

Miglior film: Argo di Ben Affleck
Migliore attrice protagonista: Jennifer Lawrence per Il lato positivo
Miglior attore protagonista: Daniel Day-Lewis per Lincoln
Migliore attrice non protagonista: Anne Hathaway per Les Misèrables
Migliore attore non protagonista: Christoph Waltz per Django Unchained
Miglior regista: Ang Lee per Vita di Pi
Migliore sceneggiatura originale: Quentin Tarantino per Django Unchained
Migliore sceneggiatura non originale: Chris Terrio per Argo
Miglior film in lingua straniera: Amour (Austria)
Miglior film d’animazione: Ribelle – The Brave di Mark Andrews e Brenda Chapman
Miglior fotografia: Claudio Miranda (Vita di Pi)
Migliori effetti speciali: Bill Westenhofer, Guillaume Rocheron, Erik-Jan De Boer e Donald R. Elliott (Vita di Pi)
Migliori costumi: Jacqueline Durran (Anna Karenina)
Miglior montaggio: William Goldenberg (Argo)
Miglior sonoro: Andy Nelson, Mark Paterson e Simon Hayes (Les Misérables)
Miglior montaggio sonoro: Per Hallberg e Karen Baker Landers (Skyfall) e Paul N.J. Ottosson (Zero Dark Thirty )
Migliori trucco e acconciatura: Lisa Westcott e Julie Dartnell (Les Misérables)
Migliore colonna sonora: Mychael Danna (Vita di Pi)
Miglior canzone originale: Adele Adkins e Paul Epworth (Skyfall)
Miglior scenografia: Rick Carter e Jim Erickson (Lincoln)
Miglior cortometraggio: Curfew di Shawn Christensen
Miglior cortometraggio animato: Paperman di John Kahrs
Migliore documentario: Searching for Sugar Man di Malik Bendjelloul e Simon Chinn
Migliore cortometraggio documentario: Inocente di Sean Fine e Andrea Nix Fine

Giorgia R.

Giorgia Rizzoli si è laureata all'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano in Nuove Tecnologie per l'Arte. Appassionata di Web e Motion Design, si occupa del sito di CommunicAnimation dove collabora anche come Web Master e Motion Designer

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedIn

Leave a Reply

avatar
Go to top

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi