Perdere il lavoro: un’opportunita’ creativa

Cercare lavoro in tempo di crisi non è mai facile. Ma cosa fare quando si viene licenziati e si perde il lavoro di una vita? Come fare per non scoraggiarsi e concedersi una seconda possibilità?

lavoro creativoAbbiamo già affrontato nel precedente articolo (leggi per approfondimento) quali sono i passi fondamentali per affrontare al meglio la ricerca di un lavoro, sia che si tratti di un ragazzo appena uscito da una scuola che di un adulto alle prese con la ricerca di una nuova occupazione.
Se per un ragazzo con buona volontà le opportunità sono molto più alte, per un adulto che viene licenziato le occasioni sono dimezzate e, molto spesso, si trova a dover affrontare una forte crisi depressiva.
Perdere il lavoro è sempre un momento pesante e problematico, e non è facile da superare. Bisogna riuscire ad affrontarlo con il giusto spirito senza mai perdere fiducia nelle proprie capacità.

Perdere il lavoro puo’ essere sfruttato come un’opportunita’ creativa

Rimanere senza occupazione, infatti, può essere affrontata come una seconda possibilità e un’opportunità per inventarsi.
Quasi tutti noi abbiamo una passione creativa che teniamo chiusa nel cassetto e la utilizziamo solo qualche volta come hobby. Perdere il lavoro può essere il punto di partenza per sfruttare questa passione e trarre guadagno e profitto da un lavoro creativo.
Al giorno d’oggi si è avvantaggiati grazie al mondo virtuale del web: infatti grazie a portali dedicati si possono pubblicare online le proprie creazioni e vendere i propri prodotti a potenziali clienti che visitano il sito.
Ad esempio, se hai la passione per l’oggettistica e nel tempo libero hai realizzato collane o orecchini che fino ad ora hai regalato solo alle amiche, in questo caso puoi incominciare a sfruttare questa tua passione creativa per creare molti più oggetti e provare a venderli online. Oppure sei brava a disegnare e hai la passione per il cucito, puoi provare a realizzare qualche abito e farti il tuo parco clienti nel pubblico del web.
Tra i siti web più famosi potete trovare il portale di lavori creativi, dove avete uno spazio dedicato per pubblicare le foto dei vostri lavori. Inoltre su questo sito è possibile postare annunci personali o visualizzare le richieste di lavoro di aziende o privati che cercano dei creativi.
Un altro sito utile in questo senso è il sito di behance dove è possibile aprire un profilo gratuitamente e pubblicare il proprio portfolio. Più legato ad un discorso fotografico è invece Flickr, dove gli appassionati e i professionisti di fotografia postano le loro foto migliori per farsi conoscere al pubblico.
Utilissimi se sfruttati con coscienza e con uno sguardo critico da professionisti del marketing, sono anche i social network, in particolare Pinterest e Facebook: in questo caso, vista la forte popolarità che hanno i social nel contemporaneo, farsi conoscere diventa molto più facile e immediato.
Poi tutto il resto dipende da noi, dalla nostra capacità di inventarsi e dalla nostra intraprendenza.

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Go to top